I 10 video musicali ispirati dai film

1
i 10 video ispirati dai film

Era il 1981. Un gruppo di ragazzi decide di dar vita ad una band di nome Metallica e Simon & Garfunkel intrattengono 500.000 persone in un concerto a Central Park. E’ l’anno del mostro di Firenze, l’anno in cui Bobby Sands non riesce più a respirare a causa del suo sciopero della fame. Al cinema, Lucio Fulci dirige quei due piccoli capolavori dell’horror di “Quella villa accanto al cimitero “ e “..L’aldilà!”.
Sulla strada che porta ad Hollywood, Sam Raimi fa uscire un film, a tratti amatoriale, “The Evil Dead” mentre Indiana Jones dà il via ad uno dei migliori franchising del cinema d’intrattenimento. Ma il 1981 è soprattutto l’anno che rivoluziona la televisione ed indirettamente la musica. Il primo agosto nasce MTV, un’emittente televisiva a tematica esclusivamente musicale. Le industrie discografiche vedono in MTV un’ottima fonte di profitto, facendo nascere di fatto il videoclip musicale. Il primo videoclip trasmess, ironia della sorte, è “Video Killed The Radio Star”.
Musica accompagnata da immagini, spesso diegetiche, spesso insensate, spesso tratte dai classici della pellicola. Non di rado, molti cantanti hanno preso chiara ispirazione da film per i loro video. Ed anche molti registi di fama si sono prestati a dirigere videoclip per varie band. Dagli Iron Maiden fino a Jennifer Lopez, passando per Metallica e Backstreet Boys. Vediamo quali sono i 10 video musicali ispirati dai film.

Sixpence None The Richer – Kiss me

Tormentone anni 90 in cui le band nascevano con un successo per poi sparire nell’ombra. E’ questo il caso dei Sixpence None The Richer. Kiss Me ha risuonato nelle nostre orecchie per molto tempo (ed anche oggi qualche radio la ritira fuori) e, per ogni tormentone che si rispetti, è stato accompagnato da ben due video. Una versione speciale, in bianco e nero, è la versione short di “Jules et Jim” quel capolavoro di Truffaut tratto dall’omonimo romanzo di Roché.

schermata-2016-12-09-a-16-24-29 schermata-2016-12-09-a-16-24-36

Paola Abdul – Rush Rush

Tre album sono bastati per renderla qualificata giudice di X-Factor USA ed American Idol. Rush Rush, una ballad romantica del 1991, vero successo oltreoceano che la consacrò nell’olimpo del Pop. Il video (con un giovanissimo Keanu Reeves) è un rifacimento a “Gioventù Bruciata”, il film più bello con James Dean nonché il suo penultimo prima della morte. Un film che ha dato vita ad all’icona del giovane ribelle “without a cause”.

schermata-2016-12-09-a-16-26-34 schermata-2016-12-09-a-16-27-58

30 seconds to mars – The Kill

La rock band di Jared Leto non poteva esimersi dal citare Hollywood. Nato come attore, cantante per diletto, ha esordito nel grande schermo con “Gli Anni dei Ricordi” per poi consacrarsi con “Requiem For A Dream”, fino all’Oscar per “Dallas Buyers Club”. La musica è una passione che Jared coltiva in parallelo con il fratello e che, quasi per caso, riesce a dargli un’ulteriore visibilità. Nel 2002, i 30 Seconds To Mars, arrivano sul piccolo schermo con un video davvero ben fatto che riprende il capolavoro di Kubrick, “Shining”.

schermata-2016-12-09-a-16-29-52 schermata-2016-12-09-a-16-30-07

Jennifer Lopez – I’m Glad

Probabilmente non tutti avranno visto “Flashdance”. Ma sicuramente tutti conoscono la colonna sonora. Ed il passo tra un film sulla danza ed MTV è davvero breve. Inesistente se Jennifer Lopez si trova su quella strada. Diretto dal grande fotografo David LaChapelle, il video di I’m Glad è pressochè identico al film culto di Lyne. Talmente identico che ci furono non pochi problemi di diritti d’autore tra Sony Music e Paramount.

schermata-2016-12-09-a-16-31-43 schermata-2016-12-09-a-16-32-10

Metallica – I disappear

Discussa traccia dei Metallica che segnò la loro svolta ufficiale alla commercializzazione, I Disappear è la colonna sonora di Mission: Impossible 2. Ma i Metallica sono i Metallica e quindi vogliono un video da Metallica per un filmd’azione come “Mission: Impossible 2”. Il video che ne viene fuori è sicuramente uno dei più particolari in tutti i componenti del gruppo riprendono un film. Kirk Hammett scappa da un aereo che lo vuole investire, come in “Intrigo Internazionale”. Jason Newsted si imbatte in un fiume di gente che scappa in ufficio e che lo travolge perennemente, come accade in “Brasil”. James Hetfield corre con la sua auto, la stessa di “Bullitt”. Lars Ulrich invece è prigioniero in un palazzo completamente in vetro, palese citazione di “Trappola di Cristallo”.

schermata-2016-12-09-a-16-34-15 schermata-2016-12-09-a-16-34-34