10 Thriller da non perdere

Breve classifica dove vi suggerisco in ordine casuale dieci film che ho apprezzato e che magari vi sono sfuggiti. Cominciamo subito.

il-caso-thoams-crafword

  1. Il caso Thomas Crafword di Gregory Hoblit (2007)

Thomas Crafword è un ingegnere aerospaziale. Una sera la moglie viene colpita alla testa da un proiettile che non può essere estratto perché troppo vicino al cervello. La donna cade in coma e l’uomo viene arrestato. Il caso viene assegnato all’avvocato Willy Beachum che cercherà di scoprire cosa è accaduto. Relazioni extraconiugali, cavilli burocratici e colpi di scena questo caso sarà per Beachum più complicato del previsto. Un Anthony Hopkins magistrale che interpreta l’ingegnere affiancato da Ryan Gosling nella parte dell’avvocato per un film brillante che appassiona sempre di più durante la visione.

enemy

2. Enemy di Denis Villeneuve (2013)

Tratto da un romanzo di José Saramago, Enemy è un thriller girato in Canada e in Spagna. La storia ci presenta Adam (Jake Gyllenhaal), professore di storia. Un giorno un collega gli consiglia un dvd, il ragazzo lo guarda e fa una scoperta sconcertante: una delle comparse nella pellicola è completamente identica a lui. Ovviamente lui non ha girato quel film. Il film proseguirà con Adam che indaga per capire cosa sta succedendo. Non delude e soprattutto non annoia.

confessions

3. Confessions di Tetsuya Nakashima (2010)

Film giapponese fedele all’omonimo romanzo di Kanae Minato. La storia comincia con una classe delle scuole medie. L’insegnante Yuko Moriguchi sta facendo un discorso, annuncia che vuole abbandonare il lavoro. Mentre prosegue dichiara che due studenti (chiamandoli studente A e studente B) hanno assassinato la sua unica figlia Manami. Di conseguenza lei sta per attuare la sua vendetta. Un film amaro e spregevole, da mozzare il fiato.

coherence

4. Coherence di James Ward Byrkit (2013)

Degli amici organizzano una cena tutti insieme, la stessa sera in cui è previsto il passaggio di una cometa vicino all’orbita del pianeta Terra, visibile quindi ad occhio nudo. Cominciano subito eventi strani, i telefoni si rompono e subito dopo va via la corrente. L’agitazione cresce. I commensali non hanno la minima idea di cosa li aspetta. Primo film per Ward Byrkit, questo thriller fantascientifico è una fantastica sorpresa. Volti nuovi che non deludono nella recitazione, trama imprevedibile per uno spettacolo assicurato.

in-linea-con-lassassino

5. In linea con l’assassino di Joel Schumacher (2002)

New York. Stuart (Colin Farrell) è un giovane manager, bugiardo e menefreghista. Squilla una cabina telefonica. Stu risponde. Lo sconosciuto dall’altro lato del telefono dichiara: Sono armato dietro una finestra. Riesco a vederti. Se riattacchi ti sparo. Il ragazzo dovrà fare di tutto per non perdere quella telefonata. Ottime premesse per un film claustrofibico e impetuoso. Le riprese principali del film sono state completate in soli dieci giorni, ma nonostante il tempo ridotto Joel Schumacher gira un ottimo prodotto.

exam

6. Exam di Stuart Hazeldine (2009)

Una casa farmaceutica è alla ricerca di un dipendente. L’esame finale si svolge in una stanza con dei banchetti e delle sedie. Otto candidati arrivano a questa fase. Su ogni banco c’è un foglio bianco ed una matita. Sul foglio è stampata la parola Candidate seguita dal numero del candidato. Un supervisore entra ed annuncia che avranno 80 minuti per completare l’esame. Girato interamente in una stanza, Exam è un film che mostra fin dove ci si può spingere per ottenere un posto di lavoro. Brillante.

schegge-di-paura

7. Schegge di paura di Gregory Hoblit (1996)

‘Presto o tardi un uomo che indossa due facce dimentica qual è quella vera’

Un avvocato brillante accetta il caso di un ragazzino balbuziente accusato di aver ucciso a coltellate l’arcivescovo di Chicago. Il cast è composto da Richard Gere, Laura Linney e un giovanissimo Edward Norton  molto promettente. Norton è stato poi nominato poi agli Oscar del 97 come miglior attore non protagonista. Film giallo avvincente, con un finale che toglie il fiato.

take-shelter

8. Take Shelter di Jeff Nichols (2011)

Curtis è un uomo tranquillo che abita in Ohio. Un giorno comincia ad avere visioni su terribili tempeste. Inizialmente non ne fa parola con nessuno, ma più va avanti più perde la lucidità mentale. Curtis è interpretato da un ottimo Michael Shannon, molto credibile in questo ruolo. La moglie Samantha è interpretata invece da Jessica Chanstain. Un film che si prende tutto il tempo che serve per illustrare l’inesorabile corso degli eventi.

i-saw-the-devil

9. I Saw the Devil di Kim Ji-woon (2010)

E’ notte, una donna chiama il soccorso stradale per la sua auto malandata. Per le strade comincia a cadere una delicata neve. Un uomo misterioso si avvicina silenziosamente e aggredisce con violenza la malcapitata. Il film descrive la disperata ricerca del colpevole da parte del fidanzato. Un thriller sulla vendetta violento e crudele, con una fotografia meravigliosa.

stoker

10. Stoker di Park Chan Wook (2013)

Primo film  in inglese per il regista coreano, con Nicole Kidman, Mia Wasikowska e Matthew GoodeIndia è una ragazza timida e introversa che perde il padre il giorno del suo diciottesimo compleanno. Rimane a vivere con la madre Evelyn. Dopo poco si presenta uno zio sconosciuto che annuncia che rimarrà a vivere con loro nella grande casa, ormai semivuota. Segreti e bugie accompagnano questa storia scioccante girata splendidamente dal regista del famoso Old Boy. Imperdibile.

Francesca Moretti