I Dossier della Scimmia: Gus Fring

 

gus

Nome: Gustavo Fring

Nickname: “Gus”

Serie Tv: Breaking Bad

Residenza: Albuquerque

Professione: Titolare catena Fast Food / Distributore

di metanfetamine

Frasi Celebri: “Well? Get back to work”.

Gustavo “Gus” Fring è certamente uno dei personaggi più amati dell’Universo Breaking Bad, nonché uno dei villain più spietati e machiavellici che si siano mai visti in una serie tv. Di primo acchito appare come una persona estremamente composta, educata e dotata di un formidabile autocontrollo; ma, in realtà, è uno dei più influenti distributori di metanfetamina di tutto il Sud Ovest degli Stati Uniti, con base ad Albuquerque (New Mexico). Egli è il proprietario di alcune attività tra cui: una catena di fast food chiamata “Los Pollos Hermanos” e una lavanderia industriale, entrambe “apparentemente” in regola, ma che hanno lo scopo di riciclare il denaro sporco derivante dal traffico internazionale di droga.

image

Il suo passato è avvolto da un alone di mistero: di origini cilene, Gustavo, dopo esser stato un collaboratore del dittatore Augusto Pinochet, si trasferisce in Messico dove, l’uccisione del suo socio in affari Max per mano dei sicari di Don Eladio (boss del cartello messicano), lo costringe a migrare più a Nord, nella “Terra delle opportunità”.

La caratteristica che più affascina di questo personaggio è la scrupolosità con cui gestisce i suoi affari e la sua immagine in modo tale da non destare sospetti; la sua forza sta nel “non apparire” e, nonostante abbia fondi monetari praticamente illimitati non si concede lussi inutili e, di conseguenza…non si concede errori. Effettuando con regolarità delle donazioni ad associazioni benefiche, avendo una fedina penale immacolata e, avendo una risposta convincente ad ogni possibile domanda della DEA, Gus, si rende inattaccabile dalle autorità e risulta “invisibile” agli occhi degli intermediari e consumatori finali. Inoltre, essendo parecchio malfidente, si circonda solo di pochi collaboratori fidati tra i quali spicca Mike Ehrmantraut, ex poliziotto in pensione ed ora suo personale problem solver.

Tutto sembra filare liscio quando la sua attenzione viene richiamata dalla comparsa sul mercato di cristalli di meth blu (blue sky) di qualità nettamente superiore rispetto alla concorrenza, con una purezza mai vista prima del 99,1%. Questi nuovi cristalli vanno letteralmente a ruba, la richiesta è sempre maggiore e, quando la voce si sparge e i clienti non possono più farne a meno, Gus capisce che per controllare tutto il mercato può fare una cosa, ed una soltanto: assumere il cuoco che ha ideato questi cristalli, ossia il fenomenale e famigerato Heisenberg; scelta che comporterà non pochi problemi….

Gus Fring (Giancarlo Esposito) and Walter White (Bryan Cranston) - Breaking Bad - Season 3, Episode 8 - Photo Credit: Ursula Coyote/AMC

Giancarlo Esposito regala una performance indimenticabile; il “suo” Gus Fring ha uno sguardo impassibile e severo oltre al fatto che, anche nei momenti più concitati, non perde mai la sua eleganza e compostezza rendendo questo personaggio temuto ed enigmatico. Si parla di una sua possibile apparizione in “Better Call Saul” e tutti i suoi numerosi fan (me compreso) si stanno già sfregando le mani.